domenica 24 novembre 2019

Bufala, Salvini: utilizzare reddito di cittadinanza per Mose e Venezia


Nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13 novembre 2019 a Venezia l'acqua alta ha raggiunto i 187 centimetri, avvicinandosi ai livelli di quella più alta mai registrata, i 194 centimetri durante l'alluvione del 1966. La marea si è poi progressivamente abbassata, ma come comunicato dal Centro Previsioni e Segnalazioni Maree della città, il livello dell'acqua in città si manterrà ancora per diverso tempo con valori elevati. E mentre l'acqua alta fa ancora paura a Venezia, si riaccende il dibattito sul Mose, il sistema di paratoie mobili installate sul fondo della laguna e che dovrebbe salvare la città dalle maree.

martedì 15 ottobre 2019

Le Iene, Filippo Roma aggredito durante la festa M5s: lo scatto fake


L'inviato della trasmissione 'Le Iene' Filippo Roma, che con l'operatore ha girato a Italia 5 Stelle nel capoluogo campano, Domenica è stato aggredito mentre tentava di intervistare Virginia Raggi sull'emergenza rifiuti. "Il sindaco si stava avvicinando verso il palco circondata dai giornalisti nell'area stand, quindi a ridosso del pubblico - ha detto - Quando mi hanno visto è scattato il tentativo di linciaggio. Se non fosse intervenuta la polizia a salvarmi, non sarei qui a raccontarla. Ero circondato da 100 persone, chi si faceva sotto con pugni, colpendo anche il cameraman, chi urlava insulti pesanti".

lunedì 15 luglio 2019

Bufala, cercano relitto aereo in oceano: scoprono statua di Madonna


In India, in fondo al mare, un gruppo di sommozzatori avrebbe fatto una scoperta alquanto straordinaria. I sub si sarebbero immersi nell'Oceano Indiano, equipaggiati per recuperare i resti di un aereo precipitato in quella zona, ma si sarebbero trovati dinanzi alla statua della Madonna. La scultura, raffigurante la Madonna di Fatima, è alta tre metri ed conservata in perfette condizioni, priva di incrostazioni con dei petali di rose alla base invece delle alghe. In un video si vedono i sub che uno dopo l'altro si inginocchiano davanti alla statua, si levano il boccaglio, baciano il volto e poi l'abbracciano.

sabato 8 giugno 2019

Precisazione: documenti falsi per gli stranieri in cambio di voti al Pd?


I Carabinieri del Ros avrebbero eseguito nelle scorse settimane, in provincia di Salerno, un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip su richiesta della locale Procura distrettuale antimafia, nei confronti di 9 indagati accusati di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e riduzione in schiavitù, estorsione ed altro. Sarebbero stati documentati i rapporti del sodalizio con un funzionario del comune di Eboli che avrebbe facilitato il rilascio dei documenti per la regolarizzazione delle vittime al fine di portare voti al Pd.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...