mercoledì 23 maggio 2012

Bufala: silenzio generale dei media, da giugno no a prelievo contanti c/c


Un messaggio allarmante sotto forma d'immagine sta facendo il giro di Facebook. Il post avviserebbe del presunto voto da parte del Governo Monti ad una ulteriore modifica al cosiddetto Decreto "Salva Crisi". Si approverebbe così il divieto di prelievo di denaro contante dai propri conti correnti dal primo giugno prossimo. Nell'immagine troviamo addirittura la foto della presunta votazione al Senato. Nella foto leggiamo:

"Nel silenzio generale dei media, ieri (21 Maggio 2012) all'interno del Decreto Salva Crisi del Governo Monti è stata votata una ulteriore modifica (Decreto salva crisi, articoli 32 bis e 60 bis: Decreto legge 24 gennaio 2012 n.1 - Suppl. ordinario n.18 alla Gazzetta Ufficiale, 21 Maggio 2012, n.19) che vieterà dal 1° Giugno prossimo di prelevare denaro contante dai propri conti correnti (banca- Poste Italiane e c/c on-line). Il decreto, così spiega una nota della Presidenza del Consiglio, servirà ad arginare ulteriormente i traffici illeciti di denaro contante ed a rilanciare una sana economia.

AIUTACI A DIFFONDERE QUESTO SCANDALO !!!"



Giorno 21 Maggio 2012 non risulta alcuna riunione collegandoci al sito del Senato (ma anche a quello della Camera). L'immagine si riferisce a votazioni in anni precedenti ed è facilmente reperibile su Internet. Non esiste inoltre alcuna modifica al Decreto Salva crisi. Sulla Gazzetta Ufficiale del 21 Maggio 2012 non vi è nulla a riguardo. La limitazione al denaro contanti per contrastare il riciclaggio è spiegato qui.

1 commento:

  1. E' una mezza bufala ovvero l'anticamera del "corralito" argentino che impediva di prelevare denaro dai conti correnti. Consiglio a tutti le kinebarren che partono nei negozi di Bologna !!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...