venerdì 17 agosto 2012

Governo, Monti smentisce taglio Irpef: inutile fare promesse irrealizzabili


Il taglio dell'Irpef non è al momento allo studio del governo. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Monti commentando ipotesi giornalistiche sul taglio dell'imposta. "Il carico fiscale sulle persone fisiche e sulle imprese - ha detto Monti - in Italia è senz'altro eccessivo, ma in questo momento l'attenzione per il riequilibrio della finanza pubblica non può essere allentata".

Il premier smentisce così le indiscrezioni della stampa che anticipava lo studio di un dossier sul quale sarebbe stato impegnato il Governo. "La Repubblica del 15 agosto annunciava in prima pagina 'Monti studia il taglio dell'Irpef'", ha proseguito il premier. "Non ho voluto smentire il giorno stesso - ha spiegato - per non amareggiare il Ferragosto degli italiani. Per serietà, devo però precisare che il governo non ha attualmente allo studio un provvedimento di questo genere".

"Un fisco meno gravoso - ha concluso Monti - è una sacrosanta esigenza per i contribuenti onesti. Renderlo concretamente possibile, senza fare promesse irrealizzabili, eè un obiettivo tra i più importanti per il governo. Quando una tale prospettiva verrà delineata e sarà considerata credibile anche dai mercati ipotesi di un minore carico fiscale saranno non solo auspicabili, ma concretamente realizzabili".

Via: TM News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...