martedì 6 novembre 2012

Falsi dipendenti FB chiedono dati sensibili? Non vi sono notizie recenti


Da qualche ora stanno facendo il giro sul Web e Facebook delle notizie alquanto allarmanti. Nei post vengono si avvisano gli utenti del social network di possibili truffe all'interno di Facebook, perpetrate  da falsi profili che si spaccerebbero per dipendenti del team del social network e che chiederebbero informazioni sensibili tramite posta o via e-mail. In particolare si legge nei post corredati da foto:

"...Secondo alcune segnalazioni arrivate al nostro centro assistenza lei non e' il vero proprietario dell'account. Facebook le chiede di seguire alcune procedure:in base agli (articoli 15 e 21), del Codice penale per la normativa sulla privacy. Per confermarci di essere il proprietario dell'account dovrà inviarci la sua email, data di nascita, nome di 3 amici aggiunti, e la password. Grazie, Il team di Facebook..."


Su Facebook esistono numerosissimi account falsi e sempre vi sono tentativi di phishing da parte di profili spammer. E' noto che il social network non richiede dati sensibili via email, ma può capitare di verificare gli account per confermarne l'identità. In realtà l'ultimo post risale al 9 gennaio 2011 e non vi sono notizie in Rete a supporto di nuovi tentativi. Vi consigliamo di leggere le FAQ al Centro Assistenza di Facebook.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...