venerdì 8 febbraio 2013

Video scioccante su Facebook di bambino maltrattato? E' una bufala


Su Facebook da qualche giorno si sta diffondendo un presunto video nel quale si vede una donna intenta a  muovere un neonato in vari modi all'apparenza brutali. Qualcuno ha pensato si trattasse di un trucco (ad esempio un bambolotto), altri invece hanno richiesto l'intervento della Polizia Postale e del team di Facebook per la sua rimozione, come l'Associazione Meter di Don Fortunato di Noto.

Una volta verificato che si tratta di abuso di minore, verrà richiesto l'intervento della procura. Il video è stato dapprima condiviso da una pagina "Manuela Gomez" e poi ripreso da altre pagine su Facebook con commenti del tipo: "È difficile vederlo fino alla fine. Questi 'genitori' sono dei criminali. Si può solo sperare che, con la sua diffusione, questo video arrivi al più presto in mano alla giustizia".



E' indispensabile riconoscere che il video al primo impatto appare crudele e violento e, come accade sempre in questi casi, scatena sul social network subito l'indignazione degli utenti che si premurano a condividere. In realtà non è proprio così come qualcuno ha voluto far credere. Si tratta, infatti, di un metodo discutibile ma certamente non promosso da malvagità e violenza.

Come riporta CBS News si tratta di una pratica denominata "yoga per neonati" o, più semplicemente "baby yoga". Già nel 2011, Lena Fokina aveva "scioccato" il mondo con un video in cui muoveva il suo bambino di appena due settimane. Non è certo che lo yoga per bambini porti benefici, alcuni temono che i bambini possano soffrire di sindrome del bambino scosso (SBS) o altri disturbi.

10 commenti:

  1. beh cominciamo si a dare un nome gentile anche alla violenza sui bmabini, facendola passare per una moda,un trend,accettabile.a quando l'incesto legalizzato? la scrollatina gliel' avranno data a sta pseudomadre:il cervello(quel che ne è rimasto)gli è finito sottosopra!!

    RispondiElimina
  2. http://www.youtube.com/watch?v=5xeDM6CW_Ys
    Questo è baby yoga!!IMBECILLI!!non quello che fa questa pazza!

    RispondiElimina
  3. la faccio volare io in aria in quel modo a sta cretina...vediamo quanto le piace... Al gabbio lei e quell'altra scema che gira su facebbok

    RispondiElimina
  4. Io denuncerei anche quella del video in basso. Cos'è, basta definire con un nome "peace and love" una pratica violenta per ottenere assoluzione? Ora prendo a sberle mio marito e lo pubblico su youtube intitolandolo "tecnica carezze intensive" così divento una guru? Ma fatemi il piacere... che schifo mi fanno quelle donne.

    RispondiElimina
  5. mah, io prenderei a calci sul sedere l'istruttrice. Cosa avete capito? E' una tecnica dinamica per rassodare il fondoschiena...

    RispondiElimina
  6. Uno che si fa picchiare o maltrattare perché gli piace è una cosa, un neonato forse non è in grado ad esprimere il proprio consenso...quello che ho visto sono delle azioni violente e molto pericolose come quelle di scuola di sopravvivenza in acqua per i bambini che appena camminano....veramente violenza contro i minori sta diventando sempre meno riconoscibile e ingannevole.

    RispondiElimina
  7. Secondo me sta tipa non sta bene...e non stanno bene tutte quelle che la seguono. Poveri bambini!

    RispondiElimina
  8. e poi quando il bimbo ti sfugge di mano...? se ne fa un altro?

    RispondiElimina
  9. quanto lo farei a lei! ma quanto!!idiota

    RispondiElimina
  10. chiamarla brutta merda è solo un complimento...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...