sabato 11 maggio 2013

Bufala: rossetti provocano cancro e più rischio se aumenta il piombo


Continua a girare su Facebook da alcuni mesi un post allarmante dove si avvisano gli utenti che alcuni rossetti cosmetici contengono piombo e maggiore è la presenza in essi e più il rischio per le donne di contrarre il cancro. Gli utenti vengono anche invitati ad effettuare una prova per verificare la bontà di ciò che viene spiegato nel post corredato da foto e che ha ottenuto finora quasi 59.000 condivisioni. In particolare si legge testualmente:

"Ho fatto la prova del piombo contenuto su 3 rossetti e una matita, Risultato impressionante i rossetti piu persistenti KIKO e DIOR sono diventati neri mentre quello meno persistente DEBORAH e la matita non contengono piombo. Ora Dior e Kiko si trovano nel bidone dei rifiuti farmaceutici.

Maggiore è il contenuto di piombo, maggiore è il rischio di provocare il cancro. Dopo aver fatto un test su rossetti, le labbra hanno presentato il livelo massimo di piombo sul prodotto AVON. I rossetti che presentano queste caratteristiche nocive sono quelli "persistenti". Se il vostro rossetto è persistente, è dovuto ad alti livelli di piombo.

Fate questa prova:
1. Mettete un poco di rossetto sulla mano;
2. Passate un anello d'oro su questo rossetto;
3. Se il colore del rossetto tende al nero, contiene piombo.
Si prega di inviare queste informazioni a tutti i vostri amici.

PROTEGGIAMO LE NOSTRE AMATE DONNE... CONDIVIDETE!"


Come riporta Urban Legends, la bufala gira si dal 2003 ed ha origine negli Stati Uniti. E' vero che i test di laboratorio avevano dimostrato che alcuni rossetti di marca contenevano tracce di piombo dai coloranti utilizzati nella loro fabbricazione, ma secondo le dichiarazioni della Food and Drug Administration e l'American Cancer Society, tuttavia, il contenuto di piombo di tali coloranti era talmente minimo che soddisfava tutti gli standard di sicurezza previsti dagli enti governativi degli Stati Uniti, e non costituiva una minaccia alla salute dei consumatori.

Inoltre, il messaggio è impreciso e fuorviante quando dice che l'esposizione al piombo provoca l'insorgere del cancro. Come spiega Snopes.com, anche se è quotato dalla US Environmental Protection Agency come un probabile cancerogeno umano, il piombo ha altri effetti sulla salute, più diretti - compresi danni cerebrali, disturbi nervosi e problemi riproduttivi. In realtà, come scrive Paolo Attivissimo, vi sono fonti di piombo ben più significative, come le vecchie vernici, il kajal, le vecchie tubature dell'acqua, ecc.

Come si legge sul forum Cristina Di Stefano, l'Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche, Unipro, ha reso noto già nel 2007 [PDF] che non esiste alcun rischio che i rossetti venduti in Italia contengano piombo: nell'Unione Europea, infatti, il piombo è stato vietato e non viene utilizzato volontariamente come ingrediente dei rossetti (in particolare dalla Direttiva 76/768/CEE). Secondo i produttori di cosmetici il piombo è un elemento presente in natura e viene ingerito continuamente con i cibi, l'acqua e l'aria che respiriamo.

1 commento:

  1. per curiosità: il test suggerito come si spiega e che senso avrebbe?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...