mercoledì 26 marzo 2014

Bufala: uomo esce da bara durante funerale e aggredisce sacerdote


Un uomo si sarebbe risvegliato durante il suo funerale a Prati (Roma), ed avrebbe mandato all'ospedale il sacerdote che stava celebrando il suo rito funebre dopo averlo aggredito a morsi. E' quanto racconta Il Corriere del Corsaro. "Da come è andata - si legge - sembrerebbe l'inizio di un film di G. A. Romero, invece è quello che è successo oggi pomeriggio a Roma in una Chiesa in zona Prati. Flavio M. 53enne romano 'era' venuto a mancare due giorni fa per un malore improvviso che lo aveva colto nella sua abitazione mentre stava con la moglie". 

"La funzione religiosa - si legge ancora - era arrivata quasi al termine, quando ad un certo punto il coperchio della bara ha iniziato a muoversi. Il gelo pervaso tutti i partecipanti, compreso il sacerdote, qualche secondo di silenzio e poi il boato: la bara si è scoperchiata e il 'morto' si è catapultato fuori (...) Il sacerdote adesso è ricoverato in ospedale e tenuto sotto osservazione, ma se la caverà con soli 10 punti sul collo. Il 'redivivo' invece dopo aver perso i sensi è stato anch’esso trasportato in ospedale, dove trascorrerà i prossimi giorni per accertamenti".

Sebbene in passato siano accaduti episodi di "morte apparente", facendo una ricerca Web tutte le fonti rimandano al Corriere del Corsaro. In realtà, anche il sito spiega che si tratta d'una pagina di satira con la quale ha deciso "di regalare al mondo notizie fantastiche dal contenuto surreale". Un caso emblematico di risveglio del "defunto" è quello accaduto nello Zimbabwe a Brighton Dama Zanthe, un 34enne che - come riporta New Zimbabwe - era stato posto all'interno della sua bara, quando qualcuno si accorse che aveva mosso le gambe.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...