domenica 18 maggio 2014

Bufala: rinvenuta una gigantesca tartaruga in Sicilia sul vulcano Etna


Una testuggine dalle dimensioni eccezionali sarebbe stata scoperta in Sicilia ed in particolare sull'Etna, grazie ai passeggeri di un elicottero che si occupa di volo panoramico e che stava sorvolando il vulcano. I turisti giapponesi a bordo del velivolo hanno pensato si trattasse d'una formazione vulcanica anomala e solo in un secondo momento avrebbero realizzato che si trattava d'una tartaruga gigante. L'articolo, firmato a nome d'un tale "Carlo Darvini", è corredato da un video di YouTube nel quale si vedrebbe il trasporto dell'animale. Nel post del Corriere del Mattino si legge:

«Questa mattina, alle ore 12:30, è stata recuperata una testuggine di dimensioni colossali. Durante un volo a bordo dell’elicottero dell’azienda “Condor Transglobal”, che si occupa di voli panoramici per i turisti che vogliono ammirare da vicino il vulcano, è stato avvistato quello che sembrava essere un singolare ammasso roccioso di colore scuro. Nei primi momenti si è pensato ad una formazione vulcanica anomala formatasi di recente. L’elicottero, con a bordo dei turisti giapponesi, ha sorvolato la zona fino a che i presenti non si sono accorti che la strana figura si spostava lentamente. Il pilota dell’elicottero ha allertato la Guardia Sismica, che recatasi sul posto ha potuto constatare che la figura era in realtà una Gigantesca Testuggine di proporzioni anomale. I presenti hanno potuto filmare con i loro cellulari il momento in cui la tartaruga veniva caricata su di un Tir per essere portata all’università di studi Zootecnici di Messina. Al momento non si conosce la specie della Tartaruga e sicuramente non è mai stato ritrovato un esemplare simile in Sicilia. Alcuni studiosi credono che si tratti di un’animale preistorico che viva all’interno delle formazioni vulcaniche a circa 800 metri sotto terra.»


In realtà, come riporta Hoax Slayer, la "testuggine" non è reale. L'immagine è tratta da una scena del film giapponese "Gamera the Brave" del 2006. Ad un certo punto del film, il Gamera ferito viene trasportato con un camion militare ad una struttura di ricerca. L'immagine circolante è apparentemente presa da questa parte del film. Come si legge su Wikipedia, le tartarughe giganti possono raggiungere fino a 1,8 metri di lunghezza. "Condor Transglobal" è in realtà una azienda inventata e protagonista del videogioco "Broken Sword II: La profezia dei Maya". 

Per dare più credibilità alla bufala  è stato sostituito l'audio originale del video con quello amatoriale del grave incidente avvenuto nel 2010, durante la "Cronoscalata Catania-Etna" sulla strada S.P. 92 e nel quale, come riporta La Repubblica, ha perso la vita uno degli spettatori travolti dalla Renault Clio Williams di uno dei piloti partecipanti alla gara. Ovviamente non esiste alcuna "Guardia sismica" e neppure un presunto corrispondente naturalistico chiamato "Carlo Darvini", che invece ricorda il naturalista inglese Charles Darwin, famoso per la teoria dell'evoluzione della specie .



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...