lunedì 7 luglio 2014

Bufala: Max Pezzali morto in incidente travolto da un'anziana in moto


Da alcune ore gira su Web e Social Network la tragica notizia della morte del noto cantautore italiano Max Pezzali. Secondo quanto riportano da alcuni siti Internet, il cantante stava percorrendo il Grande Raccordo Anulare di Roma impennando su una ruota con la sua Harley Davidson 883 a 430 km/h, quando una signora di 93 anni in sella a una Honda CBR 1000 lo avrebbe investito in pieno durante un tentativo di sorpasso a 520 km/h, uccidendolo sul
colpo. Secondo  le ricostruzioni della Polizia scientifica, l'anziana signora sarebbe solita viaggiare a velocità così elevate. In particolare si legge nell'articolo di News24Roma, che per primo ha pubblicato la notizia:

"Il mondo della musica italiana è in lutto: stamattina è morto Massimo Pezzali, per tutti “Max”, cantante, 46 anni, stroncato dopo un incidente in moto a Roma avvenuto nella notte. Il cantante si trovava in sella alla sua Harley Davidson 883 e stava percorrendo il Grande Raccordo Anulare su una ruota a velocità elevata, secondo gli autovelox, il cantante viaggiava intorno ai 430 km/h".


"Ad un certo punto, una signora di 93 anni a bordo di un CBR 1000, avrebbe colpito con violenza Max nel tentativo di superarlo, la donna, ricercata già da diversi mesi dalla Polizia, era solita viaggiare di notte a velocità elevate, infatti dalle ricostruzioni della scientifica, la signora avrebbe raggiunto una velocità di circa 520 km/h durante l’impatto, che non hanno lasciato alcuna speranza al cantante".

Dopo aver letto una notizia siffatta, è logico intuire che si tratta d'una bufala ma in tanti ci sono caduti, tanto che lo stesso Max Pezzali ha postato su Twitter un tweet per smentire il tutto ironicamente: "Mi stanno chiamando in tanti riguardo a un mio presunto incidente in moto, ma posso affermare quasi con assoluta certezza di essere vivo!". In realtà come tutti sapranno è la Polizia Stradale ad occuparsi dei rilievi e, come si legge su Il Giornale, il musicista non ha mai posseduto una 883. Come scrive TGCom, la CBR 1000 RR guidata dal pilota britannico Michael Dunlop,  ha raggiunto la velocità massima di 310 km/h durante il Tourist Trophy 2013 dell'isola di Man.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...