domenica 4 ottobre 2015

Bufala: marocchino non paga le birre e viene pestato dai napoletani


Un cittadino di origine marocchina, nelle scorse ore, sarebbe stato picchiato all'interno di un bar da alcuni ragazzi napoletani. L'africano, dopo aver consumato una bottiglia di birra, ne avrebbe chiesto una seconda al barista del locale il quale gli avrebbe domandato il pagamento della prima e della seconda bevanda prima di servire quest'ultima. A quel punto, il marocchino in evidente stato di ebrezza, dopo aver inveito contro l'uomo e prima di uscire dal bar, avrebbe rovesciato alcuni tavolini occupati dal gruppetto di napoletani che lo avrebbero malmenato e lanciato nel parcheggio adiacente al bar.

Secondo quanto riportato dai siti Gazzetta della sera, Catena umana e Mafia capitale, «Un cittadino marocchino al banco di un bar, ordina una Ceres (...) e la sorseggia lentamente. Passa il tempo, secondo i testimoni circa 20 minuti e la birra termina. A questo punto il marocchino chiede una seconda consumazione al barista. L'uomo (...) chiede il pagamento della prima consumazione e della seconda prima di servirla. Il ragazzo marocchino a questo punto, quasi barcollando, butta la bottiglietta di birra oramai vuota a terra e dice "Italiano Rassista di merda, casso vuoi" e si accinge a lasciare il locale». 


«Il titolare continua a chiamarlo invitandolo a saldare il, se pur piccolo, conto. Il ragazzo non ne vuole sapere e uscendo rovescia due tavolini ancora occupati da alcuni clienti. In uno dei due tavolini rovesciati un trio di ragazzi Napoletani (...) Con l’aperitivo oramai rovesciato sui vestiti si sono alzati e hanno dato una lezione allo straniero, calcci e pugni non sono mancati, fino a lanciarlo nel parcheggio delle biciclette adiacente al locale. Il ragazzo ormai a terra e accartocciato al porta biciclette è stato soccorso dai militi del 118 e trasportato al pronto soccorso. Per lui una frattura e diversi traumi facciali».

Uno dei siti indica come fonte "Il giomale", ma sul portale il post è stato rimosso. In realtà si tratta d'un post inventato che prende spunto da una notizia dell'ottobre 2010 di Romagna Noi. Un 47enne marocchino di Alfonsine, fu soccorso e poi sanzionato per ubriachezza dalla Polizia municipale di Santerno. Le altre immagini si riferiscono a una rissa tra studenti avvenuta nei pressi di una scuola di Algeri nel gennaio 2012 che provocò decine di feriti e riportata dal sito Depeche Kabylie. Il 17 marzo scorso, a San Severo, è stato arrestato un italiano che aveva aggredito un marocchino di 42 anni all'uscita di un bar.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...