martedì 17 novembre 2015

Bufala: allarme terrorismo, treno con carri armati spedito in Francia


Un treno carico di mezzi blindati sarebbe stato fotografato mentre transitava dalla stazione di Mongrifone (Savona) e diretto a Ventimiglia (Imperia). La foto sarebbe stata postata su Facebook e ripresa da diverse testate giornalistiche e siti Web. Ma dopo i presunti controlli presso la "centrale operativa" di Trenitalia, quel convoglio non sarebbe mai transitato dallo scalo ferroviario savonese.  La Stazione di Savona è ritenuta strategica dal punto di vista di scambio commerciale tra Nord Italia e Francia. Nello scalo savonese transitano treni con ogni tipo di materiale, tuttavia è insolito un carico di mezzi militari.

Come si legge su Catena umana, "(...) Questo pomeriggio alcuni pesanti mezzi blindati, che all'apparenza avevano tutto l'aspetto di carri armati, hanno attraversato la stazione ferroviaria di Savona a bordo di un convoglio lasciando a bocca aperta i tanti passeggeri assiepati sui marciapiede in attesa del loro treno (...). E Mafia capitale aggiunge: "(...) Vederne uno a distanza così ravvicinata è raro. Vederne uno a bordo di un treno forse anche di più. Ma vederne uno transitare attraverso una stazione ferroviaria in un momento come quello che stiamo vivendo in questi giorni è anche preoccupante (...)". 


In realtà, come riporta Trenomania, una delle foto si riferisce ad un convoglio militare di rientro da un'esercitazione e transitato dalla Stazione di Rimini il 5 giugno del 2005. Come scrive Savona News, l'ufficio stampa regionale di Trenitalia e il personale operativo di macchina smentiscono il passaggio di questo convoglio. Su Facebook è stata postata la foto di un treno con a bordo mezzi blindati che transitavano dalla Stazione di Senigallia, come conferma Il Mattino e Senigallia Notizie. Carri armati dell'Esercito Italiano sono transitati dalla Stazione di Falconara sono stati segnalati anche dal Corriere Adriatico.

In realtà, come scrive IVG, il convoglio è realmente esistito, ma non è transitato da Savona, bensì sulla linea Adriatica. La foto originale è stata scattata alla Stazione di Fabriano ed il convoglio era destinato al poligono militare di Capo Teulada, in Sardegna. Il trasporto dei mezzi blindati, infatti, era noto ed uno degli imbarchi possibili per raggiungere il poligono è quello di Porto Vado, che dunque era una probabile meta per quel treno. Il 6 novembre scorso si è conclusa proprio a Capo Teulada l'esercitazione militare della Nato denominata Trident Juncture, la più grande dalla fine della II guerra mondiale.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...