mercoledì 4 novembre 2015

Bufala: extracomunitario scippa anziana e scappa ma viene investito


Una donna di 83 anni sarebbe stata scippata in pieno centro a Napoli da un cittadino di origine magrebina. L'anziana sarebbe stata avvicinata dallo straniero all'uscita dell'ufficio postale di Corso Meridionale quando, con fare fulmineo, lo stesso le avrebbe strappato la borsetta facendola cadere a terra. Le urla della donna avrebbero attirato i passanti e messo in fuga il malvivente che, durante gli attimi concitati e nell'attraversare distrattamente la strada, sarebbe stato investito da un'auto condotta da una studentessa di 21 anni. Il magrebino, già noto alle forze dell'ordine, sarebbe stato espulso due volte dall'Italia.

Come si legge su Mafia capitale, Catena umanaAttacco mirato e Supernotizie: "Una donna di 83 anni esce dall'ufficio postale di Corso Meridionale in pieno centro, proprio qui sul marciapiede viene avvicinata da un cittadino straniero che la avvicina e tutto di un colpo gli strappa la borsetta facendola cadere a terra. Le urla della donna le hanno udite tutti i presenti, ma il magrebino ha subito preso la via e si è messo a correre. Una corsa molto breve, nel tentativo di attraversare Corso meridionale, senza aver il tempo di prestare attenzione, è stato investito da un'auto, una Toyota Yaris guidata da una studentessa di 21 anni (...)".


In calce all'articolo vi è la firma di "Emilio Boccardo", lo stesso fantomatico autore della bufala del prete pedofilo. Nell'aprile scorso, come scrive Il Mattino, una donna 86enne è morta in seguito alle lesioni riportate durante uno scippo nel quartiere Arenella di Napoli. Il fatto si era verificato il 18 marzo scorso, ma la notizia è stata diffusa solo in seguito al decesso in ospedale dell'anziana. In ogni caso non ci sono informazioni sulla nazionalità del malvivente, dato che non c'è stato alcun testimone oculare e le telecamere di videosorveglianza della zona erano fuori uso. Le indagini della Squadra Mobile sono ancora in corso. 

Come riporta Internapoli, il 30 ottobre scorso una 50enne, che era insieme ad un'amica, è stata derubata all'uscita dell'ufficio postale. In quel caso però il ladro, un 50enne di origini napoletane, è stato arrestato nel Comune di Castel Volturno. In realtà, come riporta La Provincia di Como, la foto nei post si riferisce a un incidente occorso a un ciclistica 40enne l'11 maggio 2015 a Cantù, in provincia di Como. Nei giorni scorsi, un turista inglese è stato scippato del suo orologio da 35mila euro davanti a un grande albergo in centro a Napoli. I Carabinieri hanno arrestato l'uomo, un pregiudicato 33enne napoletano.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...