mercoledì 30 dicembre 2015

Bufala: Novara, giovane italiano massacrato a sprangate da algerini


Un ragazzo italiano di 17 anni a Novara sarebbe rimasto gravemente ferito dopo aver subito un'aggressione di una "violenza inaudita" da parte di tre giovani musulmani. La vittima sarebbe stata "massacrata di botte" e dopo "presa a sprangate" dai tre aggressori, tutti di origine algerina. I giovani sarebbero pregiudicati per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti e altri reati. Per loro la nuova accusa sarebbe adesso quella di tentato omicidio. Le cause del gesto sarebbero ancora ignote ma i tre giovani, durante la presunta aggressione, avrebbero detto: "qui comandiamo noi, vi uccideremo tutti".

domenica 27 dicembre 2015

Bufala: Papa Francesco, ora suore potranno celebrare anche Messa


Papa Francesco avrebbe annunciato la parità di diritti per le suore e concesso alle stesse la possibilità di celebrare la Santa messa, proprio come avviene per sacerdoti e vescovi. Durante la presunta udienza di Martedì 3 novembre, il Pontefice avrebbe inoltre condannato il divario di retribuzione salariale tra sessi. Infatti, secondo un presunto rapporto delle Nazioni Unite le donne guadagnerebbero circa il 24% in meno degli uomini. Papa Bergoglio avrebbe anche citato la creazione di Eva dalla costola di Adamo, sottolineando che la storia biblica non dovrebbe giustificare la disparità di diritti tra religiose.

martedì 22 dicembre 2015

Bufala: gioielliere spara in strada a giovane che prende a calci cane


Un nuovo presunto caso di maltrattamenti a danno di animali. Questa volta, però, sarebbe finita male per un giovane di 19 anni. Il fatto sarebbe accaduto a Roma, nel tardo pomeriggio di lunedì 21 dicembre, e alcuni testimoni avrebbero assistito alla scena. Il ragazzo avrebbe preso a calci, senza apparente motivo, il proprio cane che era al guinzaglio. Un gioielliere di 47anni, fermo in auto al semaforo, avrebbe estratto la sua pistola regolarmente detenuta ed avrebbe esploso un colpo sul ginocchio del giovane. Poi avrebbe atteso l'arrivo dei Carabinieri che lo avrebbero arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

domenica 20 dicembre 2015

Bufala: fermato terrorista a Fiumicino pronto a compiere un attacco


Dopo gli attacchi di Parigi è stata ulteriormente rafforzata la sicurezza in Italia per un'allerta attentati inviato ai servizi segreti. L'allarme attentati in Italia è scattato in seguito a una segnalazione dell'Fbi che indica come possibili obiettivi la basilica di San Pietro a Roma, il Duomo e il teatro alla Scala di Milano. E mentre Roma è in allerta massima per la minaccia di attentanti dell'Isis, un presunto terrorista sarebbe stato fermato all'aeroporto di Fiumicino. Ad intercettarlo sarebbero stati gli agenti della Polizia di Stato. L'uomo sarebbe arrivato nella Capitale per compiere un attacco durante il Giubileo.

mercoledì 16 dicembre 2015

Bufala: marò tornano a casa, finalmente liberi in viaggio verso Italia


La vicenda dei marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, accusati di aver ucciso il 15 febbraio 2012 due pescatori indiani, scambiati per pirati, quando i due militari erano di stanza sulla nave Enrica Lexie, sarebbe giunta all'epilogo. I due fucilieri di Marina, in stato di custodia nello stato del Kerala, sarebbero stati rilasciati e sarebbero già in viaggio verso l'Italia. La presunta operazione denominata "Lib-1-2015", che sarebbe stata avviata nel 2014 dal ministero della Difesa per liberare i due militari reclusi in India, si sarebbe conclusa nella giornata del 15 dicembre 2015 con la loro liberazione incondizionata.

martedì 15 dicembre 2015

Bufala: Nasa e Google mostrano le immagini di basi aliene su Marte


Gli ingegneri della Nasa avrebbero lavorato per anni in stretta collaborazione con quelli di Google per realizzare foto satellitari di enorme precisione anche su Marte. Dalle immagini prelevate dal presunto archivio segreto di Google Earth sarebbero state individuate alcune basi aliene. La ricerca sarebbe stata svolta congiuntamente per studiare le rocce del Pianeta Rosso. All'interno dei crateri si distinguerebbero "chiaramente" delle costruzioni di origine aliena. La scoperta avrebbe suscitato nel gruppo di lavoro una grande sorpresa: sarebbe stata provata l'esistenza di altre forme di vita intelligente oltre quella umana.

sabato 12 dicembre 2015

Bufala: ministro Alfano, preferibile perdita 100 cani che un poliziotto


Diesel era un esemplare femmina di pastore belga che, cinque giorni dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre, ha perso la vita durante il blitz condotto dalle forze speciali a Saint Denis nel covo dei jihadisti. Diesel è stato fatto entrare nell'appartamento ed è rimasto colpito dalla loro immediata reazione. A poche settimane dalla morte di Diesel, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, avrebbe proposto di addestrare centinaia di cani per combattere il crimine, così da potere mandare avanti loro piuttosto che forze dell'ordine nelle situazioni di pericolo. La proposta ha provocato un certo sconcerto tra gli animalisti.

lunedì 7 dicembre 2015

Bufala: benzina in Italia 0,90 euro/litro entro Natale, lo decide Opec


Nell'ultimo anno il valore del greggio ha subito un notevole calo e anche per questo il 4 dicembre scorso si sono riuniti a Vienna i Paesi Opec (il cartello dei paesi produttori di petrolio). La riunione dell'Opec che doveva decidere un taglio alla produzione per dare una spinta ai prezzi del greggio si sarebbe conclusa, invece, con un nulla di fatto. Infatti, il cartello avrebbe deciso di alzare il tetto massimo di produzione addirittura da 30 a 31,5 milioni di barili al giorno. Per tale motivo, il prezzo della benzina in Italia sarebbe cominciato a scendere vertiginosamente fino a raggiungere quota 1 euro al litro entro Natale.

martedì 1 dicembre 2015

Bufala: ritirato dal commercio un farmaco analgesico più conosciuto


I Carabinieri del Nas si sarebbero presentati nei depositi farmaceutici e nelle farmacie di tutta Italia per verificare l'avvenuto ritiro dal mercato di medicinali antidolorifici. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) avrebbe pubblicato un comunicato relativo al divieto di utilizzo al di sotto dei 12 anni di età dei medicinali contenenti la codeina, un oppiaceo derivato dalla morfina. Il divieto sarebbe stato disposto dopo l'allerta proveniente dall'European Medicines Agency (Ema). L'Aulin®, medicinale comunemente utilizzato per cefaleee ed alleviare infiammazioni, sarebbe dunque stato ritirato dal commercio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...