domenica 27 dicembre 2015

Bufala: Papa Francesco, ora suore potranno celebrare anche Messa


Papa Francesco avrebbe annunciato la parità di diritti per le suore e concesso alle stesse la possibilità di celebrare la Santa messa, proprio come avviene per sacerdoti e vescovi. Durante la presunta udienza di Martedì 3 novembre, il Pontefice avrebbe inoltre condannato il divario di retribuzione salariale tra sessi. Infatti, secondo un presunto rapporto delle Nazioni Unite le donne guadagnerebbero circa il 24% in meno degli uomini. Papa Bergoglio avrebbe anche citato la creazione di Eva dalla costola di Adamo, sottolineando che la storia biblica non dovrebbe giustificare la disparità di diritti tra religiose.

Come si legge su Il GiomaleIl Notiziatore e Rebubblica: «Papa Francesco: "Uguaglianza per le Suore, potranno anche fare la MESSA". CITTA' DEL VATICANO - Papa Francesco stordito da una folla di fedeli riuniti in piazza San Pietro questo Martedì, dopo aver annunciato la parità di diritti per le monache, condannando inoltre il divario salariale che esiste tra uomini e donne nel mondo. "Perché è dato per scontato che le donne devono guadagnare e avere diritti in meno degli uomini?" Chiese il Pontefice. "No! Hanno gli stessi diritti", proclamava il Papa, richiamando il divario di retribuzione uno" scandalo puro (...)"».

«Papa Francesco ha i numeri dalla sua parte. Un recente rapporto delle Nazioni Unite ha rilevato che a livello globale, le donne guadagnano circa il 24% in meno degli uomini. Il Papa ha citato la storia biblica della creazione di Eva da una costola di Adamo, ma ha osservato che la favola non dovrebbe in alcun modo giustificare una base per la disparità di diritti tra suore. "L'immagine della 'costola' non si riferisce in alcun modo ad una inferiorità o subordinazione, ma, al contrario, che l'uomo e la donna sono della stessa sostanza e sono complementari", ha dichiarato il Papa. Le Suore di tutto il mondo hanno gioito alla notizia (...)».


In realtà, l'udienza pubblica del Papa in Vaticano è fissata per ogni Mercoledì della settimana. Come si legge su PapaFrancesco.net, "non è una celebrazione religiosa, non è una messa, ma un momento di riflessione nel quale i fedeli incontrano il Pontefice, ascoltano le riflessioni di questo e ricevono la Benedizione Apostolica". In particolare, nell'Udienza Generale del 4 novembre scorso, Papa Francesco ha sottolineato "che la famiglia è una grande palestra di allenamento al dono e al perdono reciproco senza il quale nessun amore può durare a lungo. Senza donarsi e senza perdonarsi l’amore non rimane, non dura". 

Come si evince dal rapporto Onu "Le donne nel mondo 2015", al capitolo "Lavoro" le donne lavorano più ore rispetto agli uomini - una media di 30 minuti al giorno in più nei paesi sviluppati e 50 minuti nei paesi in via di sviluppo. In tutti i settori e le occupazioni, le donne in media guadagnano meno degli uomini; nella maggior parte dei paesi, le donne in posti di lavoro a tempo pieno guadagnano tra il 70 e il 90 per cento di quello che guadagnano gli uomini. Secondo il Codice di Diritto Canonico, "Ministro, in grado di celebrare nella persona di Cristo il sacrificio dell'Eucarestia, è il solo sacerdote validamente ordinato".


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...