martedì 29 marzo 2016

Bufala, Putin vola in India e minaccia su gas: riportate marò in Italia


Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro indiano, Narendra Modi, avrebbero avuto un incontro a New Delhi durante una visita del leader russo nella capitale indiana. Il colloquio sarebbe avvenuto nei giorni scorsi per concludere accordi commerciali per la fornitura di gas a prezzi vantaggiosi. A margine di una conferenza stampa Putin avrebbe minacciato di non fornire gas al Paese asiatico nel caso in cui i due fucilieri di Marina Latorre e Girone non verranno restituiti all'Italia. Dopo la dichiarazione la borsa di New Delhi avrebbe perso 15 punti e il ministro Shalabendrem Demo rassegnato le dimissioni.

Come si legge su Video ultimo minuto: «Vladimir Putin visita l’India e in una conferenza a margine di un incontro con il presidente Narendra Modi per stipulare accordi commerciali sulla vendita di gas a prezzi agevolati al paese del sud-est Asiatico, ha dichiarato di aver sempre seguito la vicenda “Marò" fin dal suo inizio nel lontano 2012. "Ho sempre seguito la vicenda dei due fucilieri Italiani LaTorre e Girone, prigionieri ingiustamente di un paese senza un giusto processo, a Narendra Modi ho parlato anche di questo caso


e ho messo nero su bianco che se i Marò non fossero stati restituiti all'Italia non avrei fornito nemmeno un metro cubo di gas all'India". Dopo questa dichiarazione di Vladimir Putin  la borsa di New Delhi ha perso ben 15 punti in una sola giornata e il ministro per i rapporti con l'Italia Shalabendrem Demo  ha rassegnato le sue dimissioni immediate. Vediamo se questa mossa del Presidente Russo aiuterà i due Marò a riabbracciare al più presto le famiglie che ormai stanno aspettando i loro cari da più di quattro anni».

Sabato scorso, come si legge sul Sole 24 Ore, Putin ha incontrato al Cremlino il segretario di Stato Usa John Kerry con il quale ha affrontato diversi temi, dalla Siria all'Ucraina. In realtà, come si evince dal sito del Cremlino, la foto si riferisce all'incontro del luglio 2014 tra Putin e Modi nella città brasiliana di Fortaleza e Shalabendrem Demo non esiste. La bufala prende spunto da una simile diffusa nel novembre del 2015. Come scrive l'Ansa, la vicenda dei marò sarà al centro del vertice Ue-India che si terrà domani a Bruxelles. Sarà citata nelle conclusioni, assieme ai casi di 6 guardie inglesi e 14 estoni condannate. 


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...