domenica 9 ottobre 2016

Bufala, immigrato scippa anziana: lei resiste e lo manda sotto auto


Una anziana donna, originaria di Andria, sarebbe rimasta vittima di un tentato scippo ad opera di un giovane immigrato. Giulia B., di 67 anni, era appena uscita dall'ufficio postale dopo aver prelevato la pensione quando K. F., immigrato regolare 23enne, le si sarebbe avvicinato a bordo di un ciclomotore provando a strapparle la borsa. La vittima, piuttosto che mollare la presa, si sarebbe aggrappata con tutte le forze alla sua borsa, riuscendo ad evitare il furto. Il malvivente avrebbe perso il controllo dello scooter e in prossimità di un incrocio sarebbe stato travolto da un'auto che sopraggiungeva in quell'istante.

Come si legge su La nozione e Last webs: «È successo ad Andria, città della Puglia, questa mattina verso le 10:00. Una anziana signora, Giulia B., di 67 anni, era appena uscita dalla posta dopo aver ritirato la pensione, quando K. F., immigrato regolare di 23 anni è passato velocemente con uno scooter provando a strapparle la borsa. [...] la vecchietta [...] invece di mollare la presa si è aggrappata con tutte le forze alla sua borsa, impedendo di fatto lo scippo. La reazione della donna ha però fatto perdere il controllo del mezzo al ragazzo che ha così occupato l'incrocio adiacente alla posta, venendo investito da una macchina che sopraggiungeva [...]»


«"Non ne ho capito nulla" dice la signora Giulia alla polizia, che è poi intervenuta "ho solo sentito tirare la borsa e istintivamente mi ci sono aggrappata con tutte le forze. Con la mia pensione ci mangiano anche i miei nipoti [...]". Immediato l’intervento dei soccorsi di Andria che hanno prontamente soccorso il ladro, che adesso si ritrova ricoverato in prognosi riservata, e anche alla donna che ha riportato una lieve lussazione del polso sinistro. La donna si trova comunque a casa sua, ma in stato di fermo, visto le gravissime condizioni di salute nelle quali versa il giovane ladro, rischiando addirittura di essere incriminata per omicidio preterintenzionale.

Se si effettua una ricerca su Andria Viva o Ansa Puglia non si trova alcuna notizia del genere e nemmeno tra i comunicati stampa della Questura di Bari. In realtà, l'immagine inserita nell'articolo bufala si riferisce a uno scippo (vero) consumato ai danni di una donna di 74 anni e avvenuto a Palermo nell'ottobre 2015, come riporta Blog Sicilia. Nel febbraio del 2014, un immigrato intervenne nel centro storico di Napoli per sventare uno scippo ai danni di una anziana, il tutto fra l'indifferenza dei passanti. Una storia che ricorda molto da vicino quella di un immigrato senegalese 36enne che nel novembre 2014, come riporta Il Mattino, intervenne per sventare una rapina sempre nel capoluogo campano e riuscì a recuperare la borsa di una turista francese vittima dell'aggressione.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...