martedì 10 gennaio 2017

Bufala: anziana sfrattata da casa muore in strada per gelo a Viterbo


Una donna di 73 anni sarebbe morta dopo essere stata sfrattata dalla sua casa di Viterbo. Dopo la presunta morte del figlio, Maria P., non sarebbe stata più in grado di pagare l'affitto con la sua pensione. L'anziana avrebbe cercato spazio in strutture pubbliche ma senza esito perché colmi di immigrati. Dopo tre giorni vissuti per strada Maria sarebbe stata trovata senza vita e il decesso sarebbe avvenuto a causa di un assideramento. Sarebbero in corso delle indagini per accertare eventuali responsabilità. Infuriate le associazioni per i diritti degli anziani che avrebbero minacciano proteste e denunce contro il comune.

Come si legge su La nozione, Mafia capitale, Webnews24, Italia in movimento, Actiionweb e Lastnews24h: «Arriva da Viterbo questa tristissima storia, ma che ci fa capire quanto distante sia l'apparato statale dal popolo e dai problemi che affliggono le persone, e quanto indifferente rimanga difronte alla sofferenza (...) Gli anziani sono una delle categorie sociali più fragili, e andrebbero tutelate, ma non è quello che è successo nel caso della signora Maria P. di 73 anni, che viveva da sola in un appartamento della periferia di Viterbo, che condivideva con il figlio, prima che egli morisse. Rimasta sola, con la sola pensione minima, Maria non ha potuto più pagare regolarmente l’affitto.»


«Maria è stata sfrattata tre giorni fa, ma non avendo più nessuno, e non riuscendo a trovare spazio nelle strutture pubbliche, letteralmente stracolme di immigrati, ha provato a cercare riparo per strada, ma il freddo ha prevalso, uccidendola nell'indifferenza collettiva. Sono incorso delle indagini per capire se ci sono da accertare eventuali responsabilità, e per capire come mai una donna anziana non sia riuscita a trovare nemmeno un posto in nessuna struttura, tanto da morire per strada. Su tutte le furie le associazioni per i diritti degli anziani, che minacciano proteste e denunce contro il comune "Perché non ci mettete gli immigrati sotto i ponti? Loro magari riescono a sopravvivere!"(...)»

Se si effettua una ricerca su Il Messaggero non si trova alcuna notizia del genere. Nessuna denuncia si trova inoltre sul sito di ADA Lazio, associazione per la salvaguardia dei diritti degli anziani. La bufala creata ad hoc per ottenere condivisioni prende probabilmente spunto da un articolo de Il Giorno in cui si legge che una 70enne, pensionata invalida civile, è stata sfrattata dalla sua casa di Sesto San Giovanni per fine locazione. Come si legge su Etruria Oggi, già da alcuni giorni, la Croce Rossa Italiana di Viterbo "ha attivato un servizio di assistenza ai senza fissa dimora della Città di Viterbo". L'ondata di freddo che ha investito la penisola ha provocato la morte di undici persone nelle ultime ore.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...