domenica 26 febbraio 2017

Bufala: Libano, Le Pen non si mette velo e per Boldrini è una incivile


Marine Le Pen, leader del Front National e candidata alle presidenziali francesi, ha rifiutato di indossare il velo islamico per incontrare il Gran Mufti Abdellatif Deriane, massima autorità sunnita libanese, e l'incontro previsto a Beirut per martedì 21 febbraio è stato annullato. L'avvocatessa parigina era stata avvisata il giorno prima della riunione che avrebbe dovuto indossare il copricapo in presenza dello sceicco. Tuttavia, una volta lì, quando il velo le è stato consegnato, si è rifiutata di indossarlo. Per questo il presidente della Camera, Laura Boldrini, avrebbe accusato Le Pen di essere incivile e poco rispettosa.

Come si legge su Liberogiornale e Last webs: «La polemica è solo all'inizio, Marine Le Pen in occasione dell'incontro con il Gran Mufti del Libano, si rifiuta di mettere il velo e l'incontro salta. Non si tratta solo di una scelta politica, ma vuole essere una dimostrazione di valore, di non sottomissione, di rivincita per le donne. A seguito di questi fatti il presidente della Camera dei Deputati, senza rilasciare dichiarazione alcuna, ha dichiarato: "Marine Le Pen è una incivile, manca di rispetto, il velo doveva metterselo per dimostrare che l'integrazione funziona. Come pretendere e parlare di integrazione se proprio noi non vogliamo integrarci alla cultura islamica? E mettitelo 'sto velo (...)"»


Se si effettua una ricerca su Repubblica, AskaNewsAGI non si trova alcuna dichiarazione del genere. Per quanto riguarda il rifiuto di Le Pen di indossare il velo islamico, come riporta l'ANSA, l'ufficio del Mufti ha precisato di aver avvertito in tempo l'entourage di Le Pen e che si tratta di una "misura protocollare risaputa". L'ufficio dell'istituzione sunnita ha definito "inappropriato" il comportamento di Le Pen. Come riporta La Presse, la candidata all'Eliseo ha detto che non c'è "alcuna ragione" di indossare il copricapo. Nessuno l'aveva obbligata a velarsi quando nel 2015 era stata ricevuta dall'imam di Al-Azhar al Cairo, una delle più importanti istituzioni religiose nel mondo musulmano.

Mentre il suo partito di estrema destra vuole mettere al bando velo e kippah nello spazio pubblico della Republique, il gesto è stato immediatamente accolto su Twitter dal suo braccio destro, l'eurodeputato Florian Philippot, come "Un bel messaggio di libertà e di emancipazione inviato alle donne di Francia e del mondo. Nell'ottobre 2014 la presidente della Camera Boldrini fu in visita alla Grande Moschea di Roma ed indossò il velo islamico. Come riporta il Corriere della Sera, la Boldrini partecipò ad una iniziativa contro l'estremismo islamico dal titolo "No al terrorismo! L'Islam è religione di pace". La Boldrini espresse solidarietà e vicinanza a tutte le famiglie vittime del fanatismo religioso.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...