sabato 15 aprile 2017

Bufala: sorprende ladro in casa e lo butta giù dal balcone a Palermo


Un uomo di 49 anni, Salvatore M., avrebbe gettato dal balcone un ladro sorpreso a rubare nel suo appartamento del quartiere Noce a Palermo. Il malvivente, in gravi condizioni ma non in pericolo di vita, sarebbe stato ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Civico del capoluogo siciliano. Secondo quanto ricostruito, il proprietario dell'immobile avrebbe trovato il ladro intento a rovistare nei cassetti, lo avrebbe affrontato e da qui sarebbe nata una violenta colluttazione, al termine della quale il ladro sarebbe stato lanciato dal terzo piano. Il 49enne sarebbe finito in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

Come si legge su La nozione e Il fatto dal web: «È successo a Palermo, ieri notte. In tarda nottata un uomo rientrando a casa ha trovato un ladro dentro intento a rovistare nei cassetti, entrato dal balcone al terzo piano, e che aveva già smontato il televisore. Per nulla intimorito l’omo di 49 anni, Salvatore M., si è scagliato contro il ladro, e ne è nata una violenta colluttazione, alla fine della quale il ladro stesso, è stato "buttato giù", e adesso è ricoverato all'ospedale Civico di Palermo, vivo per miracolo, anche se la prognosi resta riservata. Il tutto sarebbe avvenuto nel quartiere Noce, uno dei quartieri più antichi di Palermo».


«Sono stati i vicini, svegliati dal baccano, a chiamare la polizia e poi l'ambulanza, che è arrivata tempestivamente. L'uomo ha subito dichiarato "non volevo buttarlo giù, quando ho visto che provava a scappare dal balcone, ho cercato di trattenerlo e lui è volato giù, spero sopravviva". In questo momento l'uomo è tenuto sotto custodia in carcere, aspettando l'esito della prognosi dello sventurato ladro, e su di lui pendono accuse gravissime, come quelle di omicidio preterintenzionale, e tentato omicidio, e rischia una condanna fino a 25 anni, nel caso in cui il ladro dovesse morire. Molte le parole di sostegno da parte dei vicini dell'uomo (...)» 

Se si effettua una ricerca su Repubblica PalermoGiornale di Sicilia o Palermo Today non si trova alcuna notizia del genere. In realtà la bufala prende spunto da un fatto realmente accaduto nel marzo del 2015 a San Rocco, Monza. Come scrive riporta Il Cittadino, padre e figlio hanno preso a pugni due ladri che cercavano di introdursi nella loro abitazione e li hanno fatti scappare. Come si legge su Monza Today, un malvivente ha fatto perdere le proprie tracce oltre la recinzione della ferrovia, mentre il secondo è stato raggiunto dal più giovane dei padroni di casa che ha costretto il ladro a lanciarsi dal balcone per sfuggire alla sua rabbia. Una vicenda che ha riportato alta l'attenzione sul problema dei furti nelle abitazioni.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...