lunedì 4 settembre 2017

Bufala: immigrati albanesi massacrano cameriere in un bar a Torino


Due 27enni albanesi, entrambi pregiudicati, avrebbero pestato a sangue un cameriere di un noto bar torinese. A scatenare la violenza sarebbe stato il garbato rifiuto da parte del lavoratore di servire i due giovani prima degli altri avventori. Il locale era pieno di clienti, come avviene solitamente nel fine settimana, quando i due albanesi si sarebbero rivolti con parole offensive contro il barista. Di lì a poco i due extracomunitari sarebbero passati ai fatti, colpendo il dipendente del bar con una sedia alla schiena e pugni. I due quindi avrebbero tentato la fuga ma sarebbero stati catturati dalla Polizia.

Come si legge su Devinformarti e La post verità: «"Non vedi che siamo qui da cinque minuti brutto italiano di merda, ma che aspetti a portarci i caffè?" Con queste parole Adrien Kalaj e Fadit Ishaj, due ventisettenni albanesi pregiudicati, si sono rivolti ad Alessandro Palati, un cameriere di un noto bar torinese, esigendo di essere serviti prima degli altri. Il lavoratore, nonostante l'arroganza palesata dalla coppia di extracomunitari, ha cercato di mantenere la calma, cercando di spiegare ai due che il servizio aveva suo malgrado subito dei rallentamenti, per via dell'enorme afflusso di consumatori che, come si sa, interessano i locali in vista del fine settimana». 

«La giustificazione fornita dal cameriere ha però indispettito ulteriormente i due attaccabrighe albanesi. Una volta giratosi di spalle, il giovane è stato colpito ripetutamente alla schiena da una sedia nel frattempo sollevata da Kalaj. Incoraggiato dalla spregiudicatezza dell'amico, Ishaj ha cominciato a sferrare una serie di pugni al volto del povero cameriere. In soli due minuti di eferatissime colluttazioni, gli altri avventori del locale hanno notato come Palati fosse già riverso in un'enorme pozza di sangue».


«Una volta resosi conto di quanto combinato i due criminali albanesi si sono fatti strada, spintonando gli altri clienti che in quel momento si erano alzati per assistere al turpe teatrino di violenza. La rocambolesca fuga della coppia, fortunatamente, è durata ben poco. Evidentemente, qualcuno dei presenti era riuscito ad abbattere il muro dell'indifferenza, allertando le forze dell'ordine. Giunta fuori dal locale, la polizia ha arrestato Kalaj e Ishaj: i due dovranno rispondere di tentato omicidio e di resistenza a pubblico ufficiale, in quanto i delinquenti si sono opposti in ogni modo alla cattura, arrivando persino a minacciare di morte gli agenti». 

Se si effettua una ricerca su Torino Today o Cronaca Torino non risulta alcuna notizia del genere. Il fotogramma a corredo della bufala si riferisce all'omicidio del pregiudicato Franco Mazzè, ritenuto boss mafioso dello Zen di Palermo, ucciso domenica 29 marzo 2015. L'omicidio, si legge su Live Sicilia, sarebbe frutto di vecchi dissapori tra la vittima e l'omicida. Il 19 marzo 2016, come si legge si Oggi Cronaca, i Carabinieri hanno arrestato 4 cittadini albanesi per rissa aggravata e danneggiamento in un bar di Alessandria. Come si legge su Villafranca Week, Il 16 maggio 2017 sono stati arrestati, sempre dai Carabinieri, tre albanesi che avevano aggredito per futili motivi l'avventore di un locale di Peschiera del Garda nel quale si trovavano.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...