giovedì 23 novembre 2017

Clickbait, uomo tiene cadavere di lupo: condividete per indentificarlo


Un lupo privo di sensi e tenuto per le orecchie da un uomo che indossa un giubbotto di sicurezza stradale. E' la foto che in queste ore sta facendo il giro dei social network con tanto di commenti indignati da parte degli utenti. Nell'immagine si vede in primo piano una persona con sigaretta in bocca e sorriso beffardo che tiene in mano il povero animale. In lontananza si nota un secondo uomo, vestito allo stesso modo del primo, che cammina parlando presumibilmente al cellulare. La foto è corredata da un commento finalizzato alla presunta individuazione del soggetto e denuncia alle autorità preposte.

martedì 21 novembre 2017

Bufala, miracolo a Catania: ragazza cieca guarisce dopo comunione


Sarebbe miracoloso l'evento che domenica pomeriggio avrebbe lasciato tante persone esterrefatte a Catania. Infatti una 23enne, presumibilmente cieca dalla nascita, sarebbe definitivamente guarita nel corso della Santa Messa in una delle più importanti chiese del Comune etneo. Sara, nome di fantasia perché vorrebbe mantenere l'anonimato, dopo aver ricevuto l'ostia consacrata avrebbe riaperto gli occhi, fino ad allora rimasti sempre chiusi. Sara avrebbe ringraziato per diversi minuti Sant'Agata, patrona di Catania, sostenendo che la Santa sarebbe stata la prima immagine vista in vita sua.

venerdì 17 novembre 2017

Bufala, Senegal si ritira ufficialmente dal Mondiale: Italia è ripescata


La Fifa avrebbe comunicato che la nazionale di calcio del Senegal non potrà partecipare al Mondiale di Russia 2018. Il motivo della futura assenza sarebbe da imputare alla presunta mancanza di calciatori "selezionabili". La nazionale italiana sarebbe così stata ripescata in base all'articolo 7 del regolamento Fifa che prevede la possibilità di recupero, nel caso in cui una nazionale qualificata "si ritiri o sia esclusa dalla competizione". Il documento ufficiale della rinuncia sarebbe arrivato nella notte di mercoledì scorso presso il quartier generale della Federazione Calcistica Internazionale a Zurigo.

mercoledì 15 novembre 2017

Bufala, Putin: immigrato rispetti regole più di altri o va a casa a calci


Il Presidente Russo Vladimir Putin avrebbe chiarito, ancora una volta, quale sarebbe la sua posizione riguardo all'immigrazione. Secondo quanto dichiarato da Putin, gli immigrati dovrebbero rispettare le norme ancora di più rispetto ai nativi, ciò in segno di gratitudine nei confronti dello Stato che li ospita. Per rafforzare la sua presunta asserzione, il Presidente della Federazione Russa avrebbe sottolineato che i migranti che delinquono verrebbero letteralmente "cacciati a calci", posizione che  starebbe diventando condivisibile anche dagli altri Paesi Europei, finora tolleranti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...