venerdì 30 novembre 2018

Bufala, molesta due bambine nel parco: rilasciato perché un profugo


Un aspirante profugo tunisino avrebbe adescato due bambine di 10 anni che stavano giocando nel parco e chiestogli un rapporto sessuale. I genitori, richiamati dalle piccole impaurite, avrebbero quindi allertato i Carabinieri. Questi ultimi avrebbero arrestato l'uomo per atti osceni in presenza di minori, adescamento di minorenni e tentata violenza sessuale. Portato in caserma, l'extracomunitario in stato di ebrezza sarebbe andato in escandescenze, anche dopo il suo ammanettamento. Dopo le formalità di rito sarebbe stato rilasciato perché un profugo di guerra e rimandato al centro di accoglienza.

sabato 27 ottobre 2018

Bufala, Desirèe drogata per 12 ore e uccisa: ecco uno dei seviziatori


La Squadra Mobile di Foggia ha catturato il quarto uomo che sarebbe coinvolto nella morte di Desirée, la sedicenne violentata e uccisa in un edificio dismesso nel quartiere di San Lorenzo, a Roma. È un cittadino del Gambia ed è stato rintracciato a Foggia. Gli altri tre fermati sono due senegalesi e un nigeriano. Il ruolo dei quattro è in fase di definizione. La giovane è stata drogata e poi abusata sessualmente per 12 ore mentre era in uno stato di incoscienza. Alcune pagine Facebook hanno pubblicato la presunta foto segnaletica di uno degli uomini ritenuti responsabili del delitto.

mercoledì 17 ottobre 2018

Bufala, Caritas respinge italiana perché non profuga: morta di stenti


Una clochard sarebbe morta di stenti dopo essere stata respinta dalla Caritas perchè voleva portare con sè anche il suo cane. Ornella Tassi, una signora che viveva con Tato per strada a Savona, morì in seguito a un ictus che la colse nell'ottobre del 2015. La donna aveva iniziato un conflitto giudiziario per il rifugio dei cani randagi che aveva approntato a Castel Sant'Agata, nell'entroterra savonese, su un appezzamento di sua proprietà e che la Forestale aveva requisito per motivi igienici. Ornella si spense dopo 1 mese di ricovero all'ospedale San Paolo a causa della rottura di un femore.

venerdì 17 agosto 2018

Bufala, cane soccorritore su carrucola: questa foto arriva da Genova


Continuano le operazioni di soccorso e scavo tra le tonnellate di macerie di cemento armato del ponte Morandi crollato tre giorni fa a Genova. Le attività di ricerca proseguono ininterrottamente nella speranza di trovare possibili superstiti, anche se con il passare del tempo le possibilità di sopravvivenza si affievoliscono. Le squadre cinofile dei Vigili del Fuoco lavorano senza sosta per individuare e recuperare ulteriori eventuali vittime o feriti. I cani sono addestrati alla ricerca di persone disperse in superficie o sepolte sotto le macerie, ma per ora non sono stati né individuati né recuperati altri corpi.

lunedì 23 luglio 2018

Fake news, Report Infosfera: 82% italiani non riconosce bufala web


Per l'87% degli italiani i social network non offrono più opportunità di apprendere notizie credibili e l'82% degli italiani non è in grado di riconoscere una notizia bufala sul web. Sono i dati allarmanti che emergono dal rapporto "Infosfera" sull'universo mediatico italiano realizzato dal gruppo di ricerca sui mezzi di comunicazione di massa dell'Università Suor Orsola Benincasa guidato da Umberto Costantini, docente di Teoria e tecniche delle analisi di mercato ed Eugenio Iorio, docente di Social media marketing. In aumento ansia, insonnia, dolori di stomaco e mal di testa per le troppe ore in rete

martedì 26 giugno 2018

Bufala, Salvini contro culto islamico: chiuse 16 moschee e via imam


Il neo ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, avrebbe ordinato la chiusura di 16 moschee e l'espulsione di altrettanti imam dal territorio italiano. La scelta sarebbe motivata dall'incompatibilità dell'Islam con i valori della nostra Costituzione. Per il leader della Lega "se la Dichiarazione islamica dei diritti dell'uomo prevede che la giustizia islamica prevalga sul quella nazionale "è un problema enorme". Le parole espresse da Salvini hanno creato notevole sdegno tra i rappresentanti della comunità islamica in Italia, al punto che gli stessi ne avrebbero chiesto le dimissioni.

sabato 9 giugno 2018

Bufala: inchiesta derivati, Mario Monti indagato per favori alla banca


L'ex presidente del Consiglio e senatore a vita Mario Monti, nonché due ex ministri dell'Economia sarebbero finiti sotto indagine. L'operazione derivati tra Morgan Stanley e il Tesoro, chiusa tra il 2011 e il 2012, avrebbe provocato danni erariali per circa quattro miliardi di euro. La Procura Regionale del Lazio della Corte dei Conti avrebbe presentato alla banca americana e ad alcuni ex dirigenti del Tesoro l'invito a dedurre. A mettere in moto la magistratura sarebbe stata la procedura che avrebbe consentito a Morgan Stanley di chiudere anticipatamente contratti stipulati con lo Stato italiano.

martedì 15 maggio 2018

Bufala, scie chimiche: giovani uccisi dal bario spruzzato in cielo h24


Giovani e giovanissimi colpiti da improvvisi malori e da crisi cardiache mortali a causa delle "scie chimiche". Ma cosa sta accadendo? Le "irrorazioni dei cieli" sarebbero oramai incessanti giorno e notte e le sostanze in esse contenute, tra cui il bario, sarebbero penetrate negli esseri viventi con conseguenze nefaste la salute umana. A grosso rischio sarebbero tutti quei soggetti che svolgono attività all'aria aperta come sportivi e lavoratori outdoor. Per tale ragione si consiglia di non uscire da casa nelle giornate in cui il fenomeno sarebbe accentuato da una persistente "nebbiolina chimica".

martedì 10 aprile 2018

Bufala, tenta di violentare due bimbi: cane recide testicoli a pedofilo


Un cane di famiglia avrebbe salvato due bambini da presunti abusi sessuali. Il fatto sarebbe avvenuto a Saline County, Kansas. Dopo aver scavalcato la finestra del primo piano Randle James, 54enne, sarebbe entrato nella camera da letto dove dormivano i piccoli di tre e sei anni. A quel punto sarebbe stato assaltato dal loro Pit Bull Terrier che lo avrebbe lasciato con "ferite che alterano la vita". L'animale avrebbe reciso i suoi genitali e ingoiato pene e testicoli. Le urla dell'uomo e l'abbaiare del cane avrebbero allertato i genitori che avrebbero chiamato immediatamente i servizi d'emergenza.

lunedì 19 marzo 2018

Acque territoriali italiane svendute ai francesi? Farnesina smentisce


Importanti miglia marittime italiane rischiano di finire nelle mani della Francia. Entro il 25 marzo, infatti, se il governo italiano non interrompe la procedura prevista dal Trattato di Caen, sottoscritto nel 2015 dall'allora ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ed il suo omologo francese, il nostro Paese perderà 1.400 miliardi di metri cubi di gas e almeno 420 milioni di barili di petrolio, oltre a cedere un importante bacino di pesca con danni economici ingenti. Un colpo di coda del governo Pd che potrebbe penalizzare fortemente l'Italia. La questione, passata in sordina, è al centro di una battaglia del centrodestra.

lunedì 12 marzo 2018

Clickbait: arriva il bonus da 1900 euro per single, vedovi e divorziati


Sarebbe stata pubblicata in queste ore la circolare Inps che andrebbe ad ampliare e meglio spiegare le nuove modalità per gli assegni familiari e quelli di maternità, già pubblicati in Gazzetta Ufficiale. Ci sarebbero infatti dei cambiamenti che andrebbero ad avvantaggiare soprattutto le fasce deboli, ovvero i genitori single, i vedovi, i separati ma anche chi deve accudire un disabile. In questi casi le sogli Isee per richiedere l'assegno familiare si alzerebbero di molto. Chi possiede i requisiti per richiedere l'Assegno familiare può farlo al proprio Comune di residenza tramite Caf o Patronato.

mercoledì 21 febbraio 2018

Bufala, ultima novità su Facebook: fa vedere post di solo 25 contatti


Facebook avrebbe deciso di mostrare ripetutamente all'utente soltanto i post condivisi dalle medesime persone (circa 25) perché avrebbe introdotto un nuovo algoritmo che sovrintende alla gestione del News Feed. Per scegliere le persone dalle quali si vuol ricevere gli aggiornamenti bisognerebbe lasciare un commento o un adesivo allo status copi/incollato, in modo da rendere visibili i propri contatti nella sezione notizie e avere più interazione con gli stessi. In caso contrario sarebbe Facebook a scegliere le notizie che vengono visualizzate e non sarebbe possibile aggirare il nuovo Edge Rank.

mercoledì 31 gennaio 2018

Bufala, Padoan: Inps è in rosso perché italiani muoiono troppo tardi


Gli italiani sono troppo longevi e ciò incide negativamente sui conti dell'Inps. Lo avrebbe detto ieri il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan replicando alle critiche piovute sulla manovra Finanziaria. Il ministro dell'Economia ha introdotto nella legge di bilancio l'Ape rosa, ossia l'Ape sociale agevolata per le donne, ed esteso il beneficio anche ai lavoratori intermittenti. Misure che non hanno convinto del tutto i sindacati, certi che il governo dovesse affrontare in manovra, almeno per qualche categoria, l'innalzamento dell'età pensionabile a 67 anni che scatterà dal 2019 in base all'aspettativa di vita.

lunedì 22 gennaio 2018

Bufala riciclata: immigrato abusa bimba 7 anni, padre gli taglia palle


Il padre di una bambina, Chiara di 7 anni, avrebbe provocato la morte di un immigrato 32enne che avrebbe abusato della figlioletta. L'episodio sarebbe accaduto a Catania e avrebbe suscitato tanto sgomento nella cittadinanza. La presunta violenza sarebbe avvenuta d'innanzi al fratellino, Matteo di 12 anni, che avrebbe avvisato il padre. Quest'ultimo avrebbe colpito con calci e pugni il magrebino che sarebbe svenuto. Al suo risveglio il 32enne avrebbe ingoiato i testicoli che il padre della piccola gli avrebbe reciso. Il marocchino sarebbe morto per dissanguamento ed il padre arrestato dai Carabinieri.

lunedì 1 gennaio 2018

Bufala: sacerdote fa sesso con 600 donne e ha venti figli a Bergamo


Don Carlo Scala, 55 anni, sacerdote nella parrocchia di San Giovanni a Bergamo, sarebbe stato scoperto dal marito di una delle donne con cui il prelato avrebbe avuto approcci sessuali. Durante i giorni di confessione nello studio del prete si sarebbero consumati abusi e incontri di sesso sfrenato con le sue parrocchiane. Dalle indagini sarebbe emerso che don Carlo Scala sarebbe padre di oltre venti figli e avrebbe avuto rapporti con oltre 600 donne tra Milano e Bergamo. Qualcuno sosterrebbe che Papa Francesco sarebbe a conoscenza di tutto ma per non sollevare scandali farebbe finta di niente.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...