Pagine

giovedì 9 aprile 2020

YouTube elimina video cospirativi che legano coronavirus a rete 5G


YouTube eliminerà dalla sua piattaforma i contenuti che propugnano teorie complottiste collegando l'epidemia di coronavirus alle reti mobili 5G. Lo ha reso noto l'azienda californiana al Guardian. La misura arriva dopo che, nel Regno Unito, alcune torri 5G sono state incendiate in seguito al diffondersi della fake news. Ma sul sito saranno ancora consentiti video cospiratori sulle reti 5G, senza menzionare il Covid. YouTube ha però affermato che tali contenuti potranno essere soggetti a importanti limitazioni, inclusa la perdita di entrate pubblicitarie e la rimozione dai risultati di ricerca sulla piattaforma.

Molti ritengono che la tecnologia 5G indebolirebbe il nostro sistema immunitario. Un portavoce di YouTube ha dichiarato al Guardian: "Abbiamo anche politiche chiare che vietano i video promotori di metodi non comprovati dal punto di vista medico per prevenire il coronavirus al posto della ricerca di cure mediche e rimuoviamo rapidamente i video che violano queste politiche quando ci vengono segnalati. Abbiamo anche iniziato a ridurre le raccomandazioni sui contenuti limiti come le teorie complottiste relative al 5G e al coronavirus, che potrebbero disinformare gli utenti in modi dannosi".


La decisione dell'azienda di ridurre la visibilità dei contenuti legati alla falsa teoria è arrivata quando Vodafone ha affermato che due delle sue torri 5G erano state prese di mira. La scorsa settimana altre tre antenne di telefonia erano state sottoposte a incendi dolosi. Un video, rimosso dal sito dopo che il Guardian lo ha segnalato, mostrava un uomo che sosteneva di essere un ex dirigente di una rete mobile del Regno Unito affermando falsamente che i test del coronavirus erano effettivamente utilizzati per diffondere il virus e che la pandemia era stata creata per nascondere le morti della tecnologia 5G.

Come riporta la BBC, contro le bufale che collegano 5G e coronavirus si è espresso Stephen Powis, direttore del Sistema sanitario inglese (Nhs), definendole "spazzatura, sciocchezze, il peggior tipo di fake news La realtà è che le reti di telefonia mobile sono assolutamente fondamentali per tutti noi. Sono anche le reti telefoniche utilizzate dai nostri servizi di emergenza e dai nostri operatori sanitari". "Sono assolutamente indignato e disgustato dal fatto che le persone possano agire contro la stessa infrastruttura di cui abbiamo bisogno per rispondere a questa emergenza sanitaria", ha detto.


Nessun commento:

Posta un commento