lunedì 15 luglio 2019

Bufala, cercano relitto aereo in oceano: scoprono statua di Madonna


In India, in fondo al mare, un gruppo di sommozzatori avrebbe fatto una scoperta alquanto straordinaria. I sub si sarebbero immersi nell'Oceano Indiano, equipaggiati per recuperare i resti di un aereo precipitato in quella zona, ma si sarebbero trovati dinanzi alla statua della Madonna. La scultura, raffigurante la Madonna di Fatima, è alta tre metri ed conservata in perfette condizioni, priva di incrostazioni con dei petali di rose alla base invece delle alghe. In un video si vedono i sub che uno dopo l'altro si inginocchiano davanti alla statua, si levano il boccaglio, baciano il volto e poi l'abbracciano.

Come si legge in un messaggio su WhatsApp: "I SOMMOZZATORI  HANNO TROVATO UNA STATUA DELLA MADONNA DI FATIMA NELL’OCEANO INDIANO CERCANDO UNA SCATOLA NERA DI UN AEREO CADUTO. LA STATUA È ALTA PIÙ DI 3 METRI E STA' IN PIEDI SUL FONDALE DELL’OCEANO, ANCHE SE DI SOLITO UN OGGETTO COSI GRANDE E PESANTE DOVREBBE STARE CORICATO, LEI STA' IN PIEDI. È MOLTO PULITA E LE ALGHE NON HANNO COPERTO LA STATUA. ALLA BASE, AI PIEDI DELLA MADONNA CI SONO PETALI DI ROSA FRESCHISSIMI. I PETALI DELLE ROSE NON SI ALZANO ALLA SUPERFICE COME DOVREBBERO FARE MA STANNO ALLA BASE DELLA STATUA".


La presunta notizia viene riportata anche da Luce di mariaViaggi news e Oggigiorno. In effetti la statua esiste ma si trova nelle acque dell'Oceano Pacifico occidentale occidentale, in particolare nell'arcipelago di Bohol, una provincia delle Filippine. In realtà, come spiega Church Pop che riporta una notizia datata 2010 di ABS-CBN, la provincia filippina di Bohol aveva un grosso problema: i pescatori utilizzavano la dinamite per la cattura dei pesci, distruggendo in tal modo anche la barriera corallina. Dal momento che le Filippine sono un paese molto cattolico, il governo di Manila ha deciso di collocare la statua di Nostra Signora in quella zona sottomarina, nell'intento di scoraggiare la pratica della pesca illegale e dunque le persone dall'uso dell'esplosivo, così da renderli consapevoli che potrebbero danneggiare accidentalmente la scultura.

La vicenda è confermata anche da ARC World che cita un sito web locale. La statua della Vergine Maria, alta 14 piedi (4 metri), è stata affondata nelle acque coralline di Danajon, vicino alla città di Bien Unido. In particolare sono state collocate due statue: quella della Madonna e quella del Bambino Gesù, a 60 piedi (18 metri) sotto il livello del mare. Le due sculture, posizionate all'interno di una grotta, sonio state erette rispettivamente l'8 settembre 2010 e il 18 ottobre dello stesso anno. Per incoraggiare maggiormente turisti, sub esperti o neofiti, un mini hotel, un negozio di attrezzature subacquee e altre strutture di base per le immersioni sono state sistemati nell'area. I sommozzatori visitano regolarmente la statua per onorarla e assicurarsi che sia protetta. Ha avuto il risultato di proteggere la barriera corallina: nessuno vuole "ferire" la Vergine Maria.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...