martedì 15 ottobre 2019

Le Iene, Filippo Roma aggredito durante la festa M5s: lo scatto fake


L'inviato della trasmissione 'Le Iene' Filippo Roma, che con l'operatore ha girato a Italia 5 Stelle nel capoluogo campano, Domenica è stato aggredito mentre tentava di intervistare Virginia Raggi sull'emergenza rifiuti. "Il sindaco si stava avvicinando verso il palco circondata dai giornalisti nell'area stand, quindi a ridosso del pubblico - ha detto - Quando mi hanno visto è scattato il tentativo di linciaggio. Se non fosse intervenuta la polizia a salvarmi, non sarei qui a raccontarla. Ero circondato da 100 persone, chi si faceva sotto con pugni, colpendo anche il cameraman, chi urlava insulti pesanti".

"E' stato davvero incredibile, io sto bene, solo un cazzotto mi ha sfiorato. Sapevo di non essere simpatico agli attivisti, ma non immaginavo a tal punto. Avevano gli occhi venati di odio, nella storia politica italiana non c'è mai stato questo atteggiamento, neanche nei momenti più bui", si legge sull'AdnKronos. Qualcuno però contesta l'episodio immortalato dai fotoreporter. Come si legge in un post su Facebook: «Guardate queste due foto. Una è del Fatto Quotidiano e mostra la realtà, Filippo Roma in camicia bianca contestato. L'altra è del merdaggero, ma sta anche sul Mattino di Napoli ed è falsa, perché Roma è in maglietta blu e spintonato da una signora, probabilmente pescata chissà dove, però faceva più effetto».


La foto in basso è stata pubblicata da diverse testate giornalistiche, tra cui ANSA. In realtà, come spiega la Voce di Napoli, anziché Filippo Roma i fotografi hanno immortalato un esponente dello staff dell'organizzazione che provava a quietare gli animi di «una giornalista (che al collo indossa il pass rosso riservato alla stampa) dopo l'ingresso non autorizzato di Filippo Roma all'interno dell'area riservata ai media». I fotoreporter sono stati ingannati dalla «somiglianza dei due uomini in questione, nonostante il "fake" di Filippo Roma abbia ben visibile il pass nero riservato allo staff e indossi una maglia di colore blu rispetto alla camicia bianca della "Iena"». A riprova di ciò, è possibile scorgere il membro dello staff al 35° secondo del video pubblicato da Fanpage


Filippo Roma, che si era recato alla "due giorni" partenopea per i 10 anni del Movimento 5 Stelle, ha detto di aver temuto un vero e proprio linciaggio da parte dei militanti grillini: ne ha parlato ieri ai microfoni di Radio Cusano Campus, emittente dell'Università Niccolò Cusano: "Non ci rimango male, so benissimo - riporta AskaNews - che quando vado a fare un servizio a sorpresa, in cui vai a fare domande scomode a qualcuno, può capitare che poi qualcuno si incazzi. Noi mettiamo in preventivo che quattro schiaffi o un calcione lo puoi prendere. E' una cosa che fa parte anche del racconto. Certo, rischiare di essere linciato come a Napoli non mi era mai capitato. Sicuramente è stata la situazione più pericolosa in cui mi sono trovato ultimamente".


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...